Lampedusa, abbaglio di Azzurro!


Cala Pulcino, una delle spiagge più caratteristiche di Lampedusa. Foto di Lucio Sassi

Cala Pulcino, una delle spiagge più caratteristiche di Lampedusa. Foto di Lucio Sassi

L’isola di Lampedusa, la più estesa dell’arcipelago delle Pelagie nel mar Mediterraneo, è un piccolo comune della provincia di Agrigento, i cui abitanti comprendono anche quelli dell’isola di Linosa. Un numero piuttosto esiguo, inferiore alle 5800 unità, ma che nel corso dell’estate si triplica con l’arrivo incessante dei turisti che popolano le zone costiere.
A livello naturalistico, Lampedusa è rinomata per le sue caratteristiche che le attribuiscono un aspetto esotico e affascinante, probabilmente in virtù della sua appartenenza alla piattaforma continentale africana o per la sua posizione geografica al 35° parallelo. Resta il fatto che le prime immagini che restano scolpite negli occhi dei visitatori sono: il mare limpido e pescoso dei fondali, il volo incessante dei gabbiani, la sua luce calda ed intensa, l’aroma del finocchio selvatico e della salsedine che impregnano l’aria in maniera intensa e inebriante. Una scena che nulla ha da invidiare alle più rinomate spiagge tropicali.

La costa si presenta piuttosto frastagliata per la presenza di anfratti e calette di roccia e terra color ocra che a partire dalla primavera si rivestono dei colori vivaci di un manto fiorito e profumato.
L’estate particolarmente calda, ha un inizio precoce e si protrae più del normale. A partire da maggio e fino a ottobre inoltrato sarà possibile godere del sole caldo e dei bagni nelle splendide acque limpide, continuando ad abbronzarsi sulle spiagge delle calette che si aprono nella costa esposta a sud e riparate dai venti più freschi.

L’autunno è invece il periodo adatto agli amanti della subacquea che potranno sfruttare i 6 centri diving presenti sull’isola per scoprire le bellezze più nascoste di una costa ormai svuotata dalla presenza massiccia dei turisti. Lo sport subacqueo è d’altronde il più praticato e fiorente nell’isola, in virtù degli stupendi fondali che la circondano e i centri diving sono ben specializzati nell’organizzare corsi di preparazione per neofiti e di specializzazione per coloro che fanno degli abissi marini una ragione di vita.

I meravigliosi fondali di sabbia bianca rendono l’acqua del mare particolarmente azzurra, a questi si aggiungono le caratteristiche cale, assai numerose e diversificate lungo la costa e un tavolato roccioso oltre gli scogli, molto utilizzato dai bagnanti desiderosi di una tintarella integrale.
Le specialità culinarie, tra cui le grigliate di pesce freschissimo e i cannoli ripieni di ricotta insieme ai numerosi intrattenimenti serali e alla buona accoglienza turistica, sono elementi aggiunti che candidano Lampedusa come meta ideale per trascorrere una vacanza unica ed indimenticabile.